MEDMAR E CORSE SOSPESE A PROCIDA, L’IRA DELLA DI SCALA


50

“Prendiamo atto del guasto ad una motonave, ma decidere di sospendere tutte le corse mattutine Procida-Napoli senza prevedere un servizio sostitutivo è grave, è una vera e propria interruzione di pubblico servizio, una palese ed intollerabile violazione del diritto alla continuità territoriale. Ho chiesto l’immediato intervento della Regione”. Così la consigliera regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala rinviando alla sospensione delle corse Procida-Napoli comunicata ieri sera con l’affissione di un avviso nel porticciolo di Procida dalla compagnia di navigazione Medmar.

“Oramai – sottolinea Di Scala – con questo servizio di trasporto marittimo nel golfo di Napoli siamo alla deriva più totale: le compagnie di navigazione continuano a procurare intollerabili disagi agli isolani senza preoccuparsi, se non tardivamente, di comunicare i disservizi agli utenti e alla Regione”. “La quale – conclude Di Scala – fatica a prendere provvedimenti radicali e non si capisce ancora per quale ragione”.