MENINGITE, ANCORA PAURA NONOSTANTE IL RECORD DI VACCINAZIONI


444

Le dimensioni raggiunte dalla psicosi da meningite che sta vivendo la popolazione dell’isola d’Ischia sono testimoniate dal numero totale delle vaccinazioni eseguite negli ultimi giorni. Sono infatti 1100 persone che, da lunedì scorso, si sono sottoposte al vaccino contro la meningite recandosi negli ambulatori dell’ASL, in quello adibito straordinariamente nel Comune di Serrara Fontana e presso gli studi dei sei pediatri di famiglia attivi sul territorio dell’isola.

Una campagna vaccinale che si è interrotta, ma solo per l’avvento del weekend; la stessa continuerà infatti lunedì prossimo e non è escluso che il numero, già ampio, crescerà ancora. E’ questa la risposta che sembra aver tranquillizzato la cittadinanza che, a seguito dei due decessi registrati sull’isola, era entrata in un panico senza precedenti. Come si ricorderà, la tragica scomparsa del ventinovenne di Serrara Fontana Pasquale Maltese lo scorso 24 febbraio e prima ancora quella della piccola Vittoria, di soli 12 mesi, avevano gettato nello sconforto l’intera isola.