NAPOLI, ARRIVA LA APP CONTRO I PARCHEGGIATORI ABUSIVI


21

“Domenica 3 marzo alle ore 18 al Parco San Paolo e precisamente all’incrocio tra via Cintia e via Terracina – altezza cimitero, nel corso della raccolta firme  affinchè vengano emanati dal ministro all’Interno, Matteo Salvini, i decreti attuativi che prevedono l’arresto dei parcheggiatori abusivi recidivi colti in flagranza di reato, presenteremo  l’app grazie alla quale sarà possibile immortalarli e inchiodarli mentre estorcono denaro agli automobilisti”. Lo hanno annunciato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini, promotori dell’iniziativa insieme ai follower della pagina Facebook “Io odio i parcheggiatori abusivi”.

“Grazie a questa app – proseguono  Borrelli e Gaudini  – sarà possibile fotografare i parcheggiatori mentre delinquono e la foto sessa sarà certificata assumendo valore legale per la denuncia grazie al servizio di datazione e certificazione con sistema OwnClick. Uno strumento prezioso per chi vuole contribuire a debellare questo male endemico della nostra città. I cittadini si stanno ribellando e sono pronti a fare la loro parte, adesso chiediamo al Governo di fare la sua”.

“Siamo orgogliosi di poter dare un contributo fattivo per poter riqualificare la nostra città – ha dichiarato Domenico De Luca fondatore e amministratore di Tolemaica la start up innovativa che ha brevettato a livello mondiale questo servizio di datacertazione con valore legale delle immagini raccolte attraverso smartphone – perché la nostra è un’azienda partenopea al 100 per cento che, stringendo una  partnership con il colosso nipponico NTT Data, ha l’ambizione di portare un’immagine positiva di Napoli  nel mondo”.