NATALE 2021, IL MESSAGGIO DI ENZO FERRANDINO: FATTO TANTI REGALI A ISCHIA

47

DI ENZO FERRANDINO

SINDACO D’ISCHIA

Il Natale e l’arrivo del nuovo anno sono sempre momenti di speranza, sogni, aspettative, emozioni. Non per tutti purtroppo, anzi, tante persone non hanno la fortuna di poter vivere con serenità questo periodo dell’anno. I poveri, i disoccupati,  gli imprenditori in difficoltà, le persone sole,  i malati… il primo pensiero deve essere sempre rivolto a loro ed è per questo  è bello  vivere il Natale donando  a chi ha meno di noi e soprattutto donando sogni ai bambini. Sono loro che più di tutti stanno soffrendo la pandemia, stanno perdendo attimi della vita che saranno difficili da recuperare. Ecco perché abbiamo voluto organizzare un programma di Natale che potesse in qualche modo dedicarsi tanto alla felicità dei più piccoli e dei più giovani senza tralasciare comunque le attività anche per gli adulti e per le famiglie.  L’evoluzione della pandemia continua ad imporci prudenza e qualche limitazione, eppure un anno fa avremmo fatto qualsiasi cosa per poter vivere un Natale come quello che ci apprestiamo a trascorrere insieme alle famiglie e agli amici. Godiamocelo perché sono certo che sacrificio dopo sacrificio riusciremo a metterci alle spalle il momento più  difficile nella storia degli ultimi 70 anni ritornando finalmente a quella normalità che stiamo riassaporando ma che non riusciamo ad ottenere nell’immediato.

Intanto, come Amministrazione, possiamo dire di aver lasciato sotto l’albero un bel po’ di doni per il nostro territorio: Il  piano di ristrutturazione delle scuole (che con la Rodari ha già visto l’avvio dei lavori)  va avanti e tutti gli istituti scolastici di competenza comunali sono interessati da progetti di intervento; A breve saranno affidati i lavori di Riva Destra che hanno come obiettivo la risoluzione dell’atavica problematica dell’acqua alta nonché un restyling della zona creando anche un collegamento con la vicina spiaggia di S. Pietro. E proprio su questa spiaggia e in particolare su via De Rivaz sono in corso lavori di decoro urbano che comprendono, tra le altre cose,  anche la sostituzione delle vecchie baracche dei pescatori con strutture più moderne e conformi alle esigenze dei tempi. Già da qualche anno abbiamo terminato i lavori nella vicinissima via Francesco Buonocore proprio alle porte di questa zona centrale e strategica per il nostro territorio; Il nuovo sistema di organizzazione del porto con lo smistamento delle auto al parcheggio ex Guerra ha reso più agevole e sicuro gli sbarchi e gli imbarchi. Sono in via di ultimazione i lavori alla Pagoda che permetteranno al porto di poter contare anche su una nuova area destinata agli N.C.C.  migliorando i servizi del nostro approdo turistico e commerciale.  Vi è, inoltre, per il futuro un progetto già approvato per la realizzazione di un parcheggio interrato dove insiste l’attuale parcheggi ex Guerra ed è concreta l’idea dell’ Amministrazione di realizzare una moderna stazione marittima con parcheggio interrato e un piazzale preparatorio per gli imbarchi portando a compimento quanto in via sperimentale negli ultimi anni abbiamo già organizzato con il nuovo sistema di organizzazione dell’area portuale; Stiamo continuando a piantare alberi cercando tra mille difficoltà di far ritornare a splendere le pinete. Con diversi progetti sono stati reclutati cittadini che hanno lavorato per tenere puliti i nostri polmoni verdi. Importante sul fronte ambientale anche il sostegno e la collaborazione delle Associazioni che si prodigano spesso per la pulizia degli arenili; Una delle prime infrastrutture inaugurate dall’Amministrazione è stato il parcheggio ex Jolly fondamentale per i residenti della zona e per tutti coloro che si recano nel centro di Ischia per motivi di lavoro o di svago. Nuovi progetti sono pronti per andare a finanziamento e interesseranno in maniera rilevante il piano traffico del nostro comune. Si pensi alla zona di interscambio a Fondo Bosso con l’istituzione di diverse linee Zizì per collegare il centro del paese al nuovo  capolinea autobus nel parcheggio di via Fondobosso in cui è prevista la realizzazione di un parcheggio multipiano. A questo si collega il progetto della variante esterna ss270 che vogliamo trasformare in strada urbana rendendola più sicura. Non  meno importanti i diversi interventi sulle strade del territorio e in particolare la sostituzione dell’asfalto, la segnaletica verticale e orizzontale, i dossi, i nuovi marciapiedi. Inoltre già da diversi anni la nostra Polizia Municipale effettua controlli sul rispetto dei limiti di velocità con autovelox e l’obiettivo è di intensificare sempre di più il piano dei controlli;

Il rischio idrogeologico. L’intervento su via Quercia è quasi del tutto ultimato ha permesso di evitare il crollo di un muro pericolante e di rimettere mano alla canalizzazione delle acque. Siamo intervenuti nel centro di Ischia e interverremo a San Ciro e nelle zone limitrofe. Siamo a lavoro su progetti difficili ma assolutamente necessari presso la Baia di Cartaromana e Campagnano e in altre zone del territorio; Diversi progetti e interventi riguarderanno le strutture sportive: il parquet al Palazzetto dello Sport, il nuovo manto erboso allo stadio Rispoli, contiamo di ottenere fondi anche per il Mazzella e la piscina comunale è stata oggetto di importanti interventi di recente. Il campetto playground “Petrosino” a via Morgioni si popola sempre di più di giovani e nuovi campetti e strutture, grazie al prezioso contributo delle scuole, sono a disposizione dei nostri ragazzi; Siamo vicini alla cultura grazie al lavoro encomiabile della Biblioteca Antoniana di Ischia e grazie al lavoro di tante Associazioni che organizzano sul territorio del comune di Ischia evento di altissimo livello che ci onoriamo di patrocinare e supportare nel miglior odo impossibile. Di recente sono terminati i lavori di restyling alla Torre di Michelangelo ritornata al suo antico splendore, lavori hanno interessato e interesseranno il Teatro Poli; Non ultimo, sotto l’albero, i nostri cittadini trovano un bilancio comunale sano, senza aumenti di tasse e con un piano di sostegno alle imprese e ai lavoratori messi in difficoltà dalla pandemia. Dal punto di vista contabile siamo inoltre riusciti a chiudere gli ultimi debiti del dissesto che aspettava di essere chiuso da 30 anni. Non è sufficiente, ne siamo consapevoli, ma gli sforzi tendono a fare sempre il massimo possibile per essere vicini a chi ha bisogno ance grazie ai fondi che arrivano da altri enti e dallo Stato. In questo senso un lavoro importante lo ha svolto e lo sta svolgendo l’ambito 13, i nostri servizi sociali che continuano ad essere vicino a chi richiede assistenza e il comune di Ischia può contare anche su una Sezione Primavera e di un centro per i nostri bambini che è un vero fiore all’occhiello per la comunità.

Sarebbero ancora tanti i regali da elencare, così come quelli che ancora non siamo riusciti ad incartare e che speriamo di poter donare ai nostri cittadini nelle prossime festività. Intanto possiamo essere fieri di aver portato nelle casse comunali, in 5 anni di Amministrazione, 30 milioni di euro di finanziamenti per opere realizzate o che saranno realizzate sul nostro territorio; nessuno è mai arrivato a tanto. Il regalo più bello, però,  l’ho ricevuto sicuramente io nel 2017 potendo indossare la fascia tricolore e  rappresentando la comunità in cui sono nato e cresciuto. E’ stato sicuramente uno dei regali più belli ricevuti nel corso della mia vita e  ho sentito e sento il dovere di restituire qualcosa alla mia terra provando a lasciare il segno. Da sindaco, da cittadino e in qualsiasi altro ruolo sociale e politico amerò sempre la nostra Bella Ischia! A nome mio e dell’Amministrazione di Ischia i più sinceri auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti voi!