PIRICELLI RIVENDICA: “NESSUNA COLLUSIONE CON LA POLITICA”

10

«Non sono mai stato ascoltato dalla commissione, malgrado l’avessi chiesto. Il mio lavoro? In territori come quelli dell’area nord di Napoli non è affatto tutelato, nemmeno le minacce di morte mi hanno fermato». Parole rilasciate a Il Golfo da Antonio Piricelli, il colonnello della polizia municipale prima di Casavatore, dove è assunto a tempo indeterminato, e poi a Sant’Antimo, dove ha operato nell’ultimo anno. Lunedì scorso, per lui, sarebbe dovuta cominciare una nuova avventura lavorativa a Cesa e lo stesso giorno in cui avrebbe dovuto insediarsi c’è stato il dietrofront con la rinuncia a la richiesta di annullamento della delibera. E aggiunge: «Ho tutti i requisiti per svolgere il mio incarico. Tornare sull’isola? Lo farei: sulla terraferma ho lavorato con una 500 rotta, a Ischia sarebbe una Ferrari».