POLIZIOTTI UCCISI A TRIESTE, IL GIP: “MERAN LUCIDO, NO MALATO PSICHICO”


21

Alejandro Stephan Meran, nel corso della sparatoria all’interno della Questura di Trieste ha mostrato “lucidità” portando avanti “l’azione aggressiva”. E’ quanto è rilevato nel decreto di fermo. Il gip nell’ordinanza che dispone il carcere per l’uomo, accusato di aver ucciso due agenti e avere sparato contro altri otto poliziotti, rileva l’assenza di riscontri oggettivi su una possibile malattia psichica dell’uomo.

(ANSA/ FOTO: TISCALI NOTIZIE)