POST SISMA, CON “ISCHIA SICURA” AL VIA FORMAZIONE INGEGNERI ISOLANI


76

Si chiama “Ischia sicura”, è l’iniziativa prevista dal protocollo d’intesa tra il Comune di Casamicciola e l’Ordine degli ingegneri della provincia di Napoli (con il supporto operativo dell’Associazione Ingegneri Ischia) per favorire le attività di formazione professionale degli ingegneri ischitani che ora devono affrontare le fasi di ricostruzione post-sisma, a seguito del terremoto che colpì l’Isola Verde il 21 agosto 2017.

Il percorso formativo è totalmente gratuito e prenderà il via a partire da mercoledì 20 marzo, con un incontro aperto al pubblico in programma dalle ore 14.30 all’Hotel Terme Cristallo Palace – Via Eddomade, 1 – Casamicciola Terme (NA). Le lezioni proseguiranno fino a metà maggio.

 

Al primo incontro prenderanno parte:

Ing. Giovan Battista Castagna – Sindaco Comune di Casamicciola

Dott. Giacomo Pascale – Sindaco Comune di Lacco Ameno

Dott. Francesco Del Deo – Sindaco Comune di Forio

Dott. Carlo Schilardi – Commissario Straordinario per la Ricostruzione Ischia

Prof. Ing. Edoardo Cosenza – Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Prof. Ing. Andrea Prota – Consigliere Segretario Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Modera:

Ing. Claudio D’Ambra – Presidente Associazione Ingegneri Ischia

 

A sostegno dell’iniziativa, il Comune di Casamicciola ha deciso lo stanziamento di 1.600 euro. L’iniziativa vede come sottoscrittori da una parte l’ingegner Edoardo Cosenza, in qualità di Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, e dall’altra il Sindaco Castagna con l’ingegner Claudio D’Ambra, Presidente dell’Associazione ingegneri Ischia (Assingischia). La proposta di delibera comunale che ha dato il via all’iniziativa è stata lanciata dal Sindaco del Comune isolano Giovanni Battista Castagna (anch’egli ingegnere) e prende le mosse dai vari provvedimenti normativi che si sono susseguiti dall’imminenza dell’evento sismico, fino alle recenti ordinanze emesse dal Commissario alla Ricostruzione.

“Il comune di Casamicciola – si legge nella proposta di delibera – intende promuovere l’attività di formazione degli ingegneri ischitani”, ed è “intenzione dell’Amministrazione avviare una collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, al fine di promuovere la formazione dei professionisti” mediante un ciclo di incontri didattici “da effettuarsi sul territorio comunale di cui l’Ordine si assumerà la responsabilità scientifica, garantendo in particolar modo nei confronti dei partecipanti la qualità del programma e dei relatori individuati”.

 

SENSIBILIZZARE I CITTADINI

“Si è scelto  – spiega Claudio D’Ambra, Presidente dell’Associazione Ingegneri Ischia – di presentare l’iniziativa in un evento pubblico, ossia quello in programma il 20 marzo all’Hotel Cristallo Palace, anche con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla necessità della prevenzione sismica e per informarli sulle opportunità offerte oggi dallo Stato per migliorare la sicurezza delle abitazioni, quasi azzerando i costi, grazie al cosiddetto Sismabonus”.

La lezione di sabato 30 marzo – in programma dalle ore 14.30 nel complesso delle Terme Manzi Hotel & Spa, Piazza Bagni 4, Casamicciola Terme (NA) e che ha per tema “ISOLAMENTO SISMICO
” – vedrà inoltre “la partecipazione – aggiunge D’Ambra – per un saluto istituzionale, di Angelo BorrelIi, Capo del Dipartimento della Protezione Civile, a cui è stata conferita la cittadinanza onoraria di Casamicciola, come riconoscimento del suo impegno nelle difficili fasi del post-terremoto”.

 

GLI OBIETTIVI DEL PERCORSO FORMATIVO

Il corso avrà l’obiettivo di fornire agli iscritti le nozioni specialistiche di base sull’argomento specifico della ricostruzione post sisma.

Verranno trattate da docenti dell’Università di Napoli Federico II tematiche inerenti la valutazione di vulnerabilità sismica degli edifici, tecniche di isolamento e di rinforzo strutturale.

Inoltre è previsto un excursus sulle ordinanze post sisma connesse agli eventi dell’Aquila, dell’Emilia e del Centro Italia, in modo da rendere gli ingegneri che partecipano al corso più efficaci nel loro operare quotidiano ed in grado di applicare in modo più consapevole le prescrizioni delle norme. Il corso si propone di fornire ai professionisti un supporto teorico e tecnico/pratico per la progettazione e la direzione lavori di interventi di rinforzo sismico di strutture esistenti in cemento armato e muratura. Il corso affronta gli aspetti teorici connessi alla valutazione sismica di edifici esistenti ed alla scelta delle possibili tecniche di intervento locale, globale e di isolamento sismico secondo i criteri contenuti nel DM 17.01.18 e nella relativa Circolare, nelle Istruzioni CNR DT 200, nelle Linee Guida del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici relative ad interventi su strutture esistenti con materiali compositi. I partecipanti e nelle Istruzioni CNR DT 2015, saranno introdotti alle diverse fasi che caratterizzano l’esecuzione di interventi con materiali compositi FRP e FRCM: dalla selezione della strategia di intervento, alla scelta dei materiali e della configurazione da utilizzare per il rinforzo, alle fasi di controllo durante ed al termine dell’esecuzione. Particolare attenzione verrà rivolta ai sistemi innovativi basati su materiali compositi per la realizzazione di interventi mirati ad incrementare la capacità resistente di nodi non confinati e la duttilità degli elementi per le strutture in cemento armato, mentre per le strutture in muratura l’attenzione verrà rivolta ai sistemi innovativi basati su compositi per la realizzazione di incatenamenti in strutture murarie, rinforzi nel piano di pannelli murari e per il consolidamento delle volte, Inoltre per quanto concerne l’isolamento sismico verranno presentati i concetti alla base ed i principi di funzionamento di tali sistemi, anche attraverso formulazioni analitiche semplificate verranno mostrate le tecnico di isolamento.

Tale percorso verrà analizzato, inoltre, attraverso una rassegna di esempi pratici. In chiusura il corso prevede due incontri con software House e aziende specializzate in consolidamento e risanamento in modo da correlare alla teoria aspetti pratici. Alla fine del corso è previsto un Test finale di verifica degli argomenti trattati.