PRESUTTI SEMPRE PIU’ “LEGHISTA”: “NO AI MIGRANTI SULL’ISOLA”


33

«Mi auguro che non succeda che arrivino i migranti a Napoli e nemmeno ad Ischia. L’eventuale arrivo di migranti sulla nostra isola andrebbe a distruggere l’economia nostrana. Immaginate il caos che potrebbe crearsi e le disdette agli alberghi se gli immigrati dovessero arrivare sulla nostra isola». Parole e musica di Aldo Presutti, l’albergatore isolano sempre più convinto seguace della Lega Nord, il partito del ministro Salvini, in una intervista rilasciata oggi a Il Golfo: «Ischia è in Italia  e dunque deve rispettare le leggi dello Stato. La Chiesa? Farebbe bene a non interferire nelle scelte del Governo, la priorità è quella d trovare un equilibrio tra la protezione di vite umane e del nostro paese e della sua sicurezza». E fa un annuncio: «Per colpa di tutti questo caos generato dalla questione migranti il nostro Matteo Salvini non può darci una disponibilità immediata a venire ad Ischia. Ma noi siamo fiduciosi: presto ‘Il Capitano’ arriverà sull’isola per inaugurare la nostra sede e per ribadire il suo no allo sbarco dei migranti»