PROCIDA, ARRIVA IL RICORSO CONTRO IL RESPONSO ELETTORALE

1

COMUNICATO STAMPA

“Si comunica che a seguito di numerose segnalazioni di diffuse irregolarità antecedenti e contestuali alle ultime elezioni, ho deciso di proporre una verifica amministrativa innanzi al competente Tar Campania.
Ho intrapreso tale iniziativa a titolo personale e comunque nell’interesse generale a far uscire fuori, al di là dell’esito del ricorso, il clima di diffusa irregolarità e acrimonia nel quale si sono svolte le ultime elezioni comunali, che ha visto l’acme nei noti fatti della sera del sabato 19/09/2020, compiuti in violazione del silenzio elettorale, e della domenica 20 con l’organizzazione di gruppi di giovani a presidio dei seggi elettorali.
Grave è il comportamento dell’amministrazione comunale che, contro ogni principio di trasparenza, mi ha costretto al deposito del ricorso senza il rilascio degli atti richiesti. Solo in data 22/10/2020, e cioè il giorno stesso della scadenza dei termini, mi sono stati consegnati una parte dei documenti necessari richiesti sin dal giorno 30/09/2020.
Sono dell’avviso che tutti i procidani debbano essere messi a conoscenza dei fatti e degli atti posti in essere in vista delle elezioni comunali”.

Michele Scotto