PROCIDA CAPITALE VINCERA’ ANCHE SUI TRASPORTI

7

La delegata ai trasporti del Comune di Procida Lucia Mameli ha condiviso: “Procida Capitale italiana della cultura 2022 non avrà barriere. All’indomani dell’ufficializzazione del programma – da parte del Presidente della Regione Vincenzo De Luca e del Sindaco Dino Ambrosino – il tema trasporti verso l’isola e all’interno della stessa ha ancora più rilievo.
Mi sento di dire sin d’ora che le centinaia di migliaia di visitatori e turisti che arriveranno sull’isola non dovranno affrontare  nessun inconveniente. I trasporti sono elemento fondamentale per il successo del nostro anno magico e noi siamo pronti. Ci siamo preparati a dovere e quest’estate 2021 abbiamo effettuato  le prove generali. L’Amministrazione comunale  ha assicurato la circolarità dei residenti e dei turisti con 14 autobus, 4 dei quali nuovi forniti dalla Regione Campania. Nessun problema degno di nota ne è derivato. Il lavoro di potenziamento della circolarità ovviamente  non è terminato ed a breve sull’isola arriveranno altri 5 bus elettrici di cui  uno dedicato al tragitto per Terra Murata.
Procida non intende compromettere i buoni risultati del progetto di Capitale della cultura per contrattempi sulla mobilità che sarà completamente sostenibile. In un contesto così dinamico e sfidante siamo soddisfatti della collaborazione ricevuta dall’EAV, dai lavoratori e dal suo Presidente Umberto De Gregorio che ha annunciato un servizio di trasporto gratuito circolare da maggio a settembre 2022. L’Amministrazione comunale sta facendo tutto quanto in suo potere affinché siano aumentate anche corse e frequenza. D’altra parte l’assegnazione del titolo  di Capitale della cultura ha intensificato gli sforzi già in atto dell’Amministrazione Ambrosino per  contenere l’uso dei mezzi privati per gli spostamenti interni. Era nel nostro programma e lo rispetteremo fino in fondo. A questo proposito mi piace  ricordare gli appuntamenti di quest’anno con tanti cicloamatori per un uso più ampio della bici per girare sull’isola.
Tra due mesi ci sarà la cerimonia ufficiale dell’anno di Capitale della cultura con una mobilità responsabile e garantita per godere di 150 eventi. Il mio invito a tutti è di collaborare.”