PROCIDA, CITTADINANZA ONORARIA POST MORTEM AD ANTONIO NEIWILER

6

Il consiglio comunale di Procida ha conferito la cittadinanza onoraria post mortem al poeta, attore, regista e drammaturgo Antonio Neiwiller, scomparso prematuramente nel novembre 1993 e sepolto sull’isola, cui era stato a lungo legato, per suo espresso desiderio. Del rapporto con Procida Neiwiller nutrì la sua opera, eleggendola a privilegiato terreno di ascolto e creazione, insieme alla sua comunità, con la quale ebbe un rapporto intenso e spontaneo. “Il nostro è un tributo doveroso a un artista che non a caso aveva scelto Procida come luogo creativo insieme a una comunità ideale di uomini di cultura –  commenta l’assessore Antonio Carannante  – Abbiamo inteso premiare un artista autentico, che mai si è piegato alle logiche di mercato restando fedele al suo talento”. Nel giugno scorso con i familiari, amici e collaboratori provenienti da varie città, Neiwiller fu ricordato nel corso di un evento pubblico a Palazzo d’Avalos.