PROCIDA PARTECIPA AL PROGETTO NAVIGARE RESPONSABIL… MENTE


15

Con Delibera 150 del 4 luglio 2018 l’Assessore alle Politiche Giovanili Rossella Lauro ha aderito al Progetto Navigare Responsabil…Mente proposto dall’Associazione Callysto Arts.

L’iniziativa prevede percorsi formativi e di sensibilizzazione ad un uso responsabile del web. Dipendenza dal web, cyberbullismo e deep web sono i temi scelti dal progetto. Saranno condivise esercitazioni e testimonianze per diffondere la consapevolezza tra le giovani generazioni sulle opportunità ma soprattutto sulle minacce del web. Inoltre, verrà attivato uno sportello psicologico di ascolto per il supporto ai diversi istituti coinvolti.

L’assessore Rossella Lauro ha condiviso: “Durante il primo anni di amministrazione ho raccolto le esigenze che arrivavano dal territorio in merito alle esigente dei giovani procidani racchiudendole in un Piano ad hoc il 22 novembre 2016 con delibera n. 202. In modo particolare gli incontro con la Dirigente Longobardo sono stati illuminanti su tematiche che ogni giorno devono affrontare come Istituto Superiore. Il mio impegno è stato quello di cercare e stimolare collaborazioni con organizzazioni che potevano contribuire ad organizzare incontri-confronti su questi temi mettendo al centro i Giovani con le loro curiosità o difficoltà. Il 6 e 7 novembre il progetto farà tappa a Procida presso l’I.I.S.S. ITN “F. Caracciolo IM G. da Procida” grazie alla collaborazione della scuola e della Dirigente Maria Salette Longobardo. Ringrazio l’Associazione Callysto Arts per averci coinvolti nel progetto. Spero che sia l’inizio di una bella collaborazione sulle tematiche legale all’uso consapevole del web”

Internet è entrato prepotentemente nel nostro quotidiano influenzando gli stili di vita, il modo in cui ci relazioniamo, i consumi e le abitudini di noi cittadini. Proprio per la sua capacità invasiva desta notevole preoccupazione e se utilizzato in maniera impropria può causare danni irreversibili. La rete rappresenta un mondo di opportunità e minacce, impariamo a comprendere questa distinzione e a navigare in acque sicure.