PROCIDA, PRIMAVERA DI PRIMATI PER LE SCUOLE ISOLANE


39

Una primavera piena di soddisfazioni per le istituzioni scolastiche presenti sull’isola di Graziella. L’Istituto Comprensivo “1° C.D. Capraro”, infatti, guidato dalla dirigente scolastica, prof.ssa Giovanna Martano, anche quest’anno si è aggiudicato il primo premio del concorso “La scuola va a bordo”, con il video e le tempere su legno dal titolo “Sempre il mare, uomo libero, amerai”, realizzati dagli alunni delle classi I A e I D(Tempo Prolungato)della Secondaria di Primo Grado, coordinati dalle professoresse Maria Grazia Manzueto, Teresa Pisani e Nicola Scotto di Carlo; responsabile del coordinamento del progetto è stata la professoressa Graziella Gamba.

Quattordici il numero di scuole partecipanti. La giuria, presieduta dalla prof.ssa Angela Procaccini, con la collaborazione del Direttore del Museo del Mare di Napoli prof. Antonio Mussari e della dott.ssa Raffaella Salvemini dell’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo, ha ritenuto, per il terzo anno consecutivo, di premiare la scuola di Procida.

Originale la motivazione del premio: sempre particolare l’attenzione concettuale e scenografica della scuola di Procida, che vive di Mare e per il Mare. Originale il video nella lotta tra onde e plastica, importante il rispetto della storia legata al mare “sponda”, che trova espressione nelle tavolette di ex voto, alcune riprese dai ragazzi.

Anche l’Istituto Superiore “F. Caracciolo – G. da Procida” raccoglie soddisfazioni con i propri allievi. «Il nostro studente della classe 2 C Trasporti e logistica, Luigi Foreste – dice la dirigente prof.ssa Maria Saletta Longobardo –  è il vincitore della finale regionale dei Giochi della Chimica 2019: si è classificato al primo posto della categorie A. Si avvia a partecipare alla finale nazionale che si svolgerà a Roma dal 29 al 31 maggio 2019. Forza Luigi».

Presso l’Accademia di Francia a Roma, poi, accompagnata dalla prof.ssa Tilde Sarnico, premiata alconcorso “FICTION HISTORIQUE” l’allieva Marika Florio, della classe IV del nostro liceo linguistico.In ultimo, ma non per ultimo, ottimi risultati anche nell’ambito sportivo con Andrea di Mario, studente che frequenta la classe quinta C corso Capitani dell’Istituto che ha superato un’importante selezione diventando campione campano di nuoto nei 100 misti. Questa straordinaria medaglia d’oro lo qualifica per i campionati nazionali italiani di nuoto.