PROCIDA, RIFIUTI FUORI ORARIO: “PIZZICATO” DALLE TELECAMERE, DENUNCIATO

41

“Denuncia penale per inquinamento ambientale. Contravvenzione per avere depositato fuori posto e fuori orario. E in più, contestazione per aver adoperato i sacchi neri che sono vietati da 5 anni. Avevamo detto che con le nostre scarse risorse stavamo allestendo un sistema di videosorveglianza. Ma evidentemente qualcuno non ci ha dato credito”. E’ il bilancio patito da un cittadino procidano raccontato direttamente dal sindaco Dino Ambrosino: l’uomo è stato colto in flagranza dalle telecamere e il primo cittadino ha voluto rendere il fatto di pubblico dominio sperando che serva a disincentivare i soliti zozzoni. Ben fatto!