REGNO DI NETTUNO, ALBERGATORI DI ISCHIA E PROCIDA A LEZIONE DI AMBIENTE

33

Dalla biologia marina al marketing territoriale, dall’archeologia all’escursionismo: gli operatori turistici delle isole di Ischia e Procida vanno a lezione di ambiente grazie a “Isole Verdi”, il corso gratuito che l’area marina protetta “Regno di Nettuno”, con il sostegno del Ministero dell’Ambiente, ha in programma dall’8 marzo al 17 maggio sulla piattaforma Zoom (info via mail isolaverde2021@gmail.com; 338 4077563).
“L’idea – spiega il direttore dell’area marina protetta, Antonino Miccio – è quella di  indirizzare la promozione turistica verso forme di turismo sostenibile che possano determinare una inversione di tendenza e garantire una fruibilità territoriale più attenta alla tutela ed alla salvaguardia dell’ambiente delle isole di Ischia e Procida”.
Gli operatori turistici (i partecipanti saranno individuati attraverso manifestazioni di interesse pubbliche, previa consultazione delle associazioni di categoria) inseriranno così le proprie strutture in un circuito turistico virtuoso attento alla sostenibilità e in grado di intercettare i flussi di un segmento turistico in netta crescita, quello ambientale.
Il corso durerà 60 ore e toccherà anche i temi della raccolta differenziata, dei cambiamenti climatici, dell’identità del territorio e della comunicazione social delle risorse paesaggistiche e naturalistiche del golfo di Napoli. Tra i relatori anche il biologo Giancarlo Carrada, storico docente di Ecologia all’Università di Napoli Federico II. Tra i benefit per i partecipanti, l’inserimento della propria struttura nel portale nazionale dei Parchi italiani (parks.it).