SANITÀ INSULARE, GIUSTINA MATTERA: “NECESSARIO CONVOCARE AUDIZIONE IN REGIONE”


29

DI GIUSTINA MATTERA

Sono anni, ormai troppi anni, in cui si discute sulla carenza dei servizi sanitari sull’isola di Ischia a cui si è fatto fronte quasi esclusivamente con soluzioni temporanee ed in forma straordinaria. La consapevolezza che un velo di crisi avvolga in maniera più o meno marcata tutto il sistema sanitario nazionale non può essere una giustificazione al fatto che la voce della politica ischitana si affievolisca e si arrenda ad accettare il progressivo dissesto della sanità locale, che, a causa della insularità, risente di ulteriori limiti e deficit rispetto alla terraferma.

La nostra Costituzione tutela la salute come fondamentale diritto di ogni persona e come interesse dell’intera collettività. 

Al fine di tenere accesi i riflettori in maniera costante sul tema ho avuto ieri un proficuo incontro presso gli uffici della Regione Campania, alla presenza del Presidente della Commissione Sanità On. Stefano Graziano per discutere della situazione. Dopo l’esposizione delle più impellenti criticità, è emersa la necessità di convocare, anche su impulso dei Sindaci dell’isola, una audizione della Commissione Sanità, nell’ambito della quale intavolare delle misure a breve/medio e lungo termine che possano dare una svolta risolutiva alla costante emergenza in cui versa la sanità isolana.