SANITA’, LA DI SCALA: “A SALERNO BIMBI SENZA CURE, DE LUCA TACE”

45

“Oggi l’associazione dei centri di riabilitazione convenzionati con l’Asl di Salerno denuncia sulla stampa che ci sono circa 1.000 bambini rimasti senza assistenza perché gli stessi avrebbero sforato i tetti di spesa. IL governatore commissario De Luca ci faccia capire: come mai ha autorizzato la rimodulazione di risorse per 3 milioni per i progetti sui pazienti affetti da disturbi dello spettro autistico e non ha pensato di trovare neppure un centesimo di euro per questi bambini?”. Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala.

“Questo è il governo regionale del centrosinistra che vorrebbe uscire dal commissariamento ma programma la sanità fregandosene dei dati epidemiologici”, sottolinea Di Scala. “Se uno specialista prescrive una terapia – rincara l’esponente di Forza Italia – non c’è e non ci può essere budget che tenga, quelle terapie vanno somministrate. Punto”. “De Luca spieghi a questi 1.000 bambini perché non possono ricevere le terapie. Comunque intervenga subito e dia risposte concrete: il diritto alla salute, soprattutto di chi ha bisogno e non può permettersi economicamente le cure terapie va sempre e comunque garantito. Basta con i cittadini costretti a rinunciarvi”, conclude la consigliera regionale.