“SEMPRE PER LACCO AMENO”: ECCO LA VERITA’ SUL MISTERO DEL VOTO 435

219

Un lungo post accompagnato da una eloquente foto. Così la lista “Sempre per Lacco Ameno”, che candida a sindaco Domenico De Siano, ha inteso rispondere alle accuse relative al voto 435 che sarebbe scomparso dai conteggi e che avrebbe potuto assegnare la vittoria a Giacomo Pascale.

“Il presunto voto in più tanto reclamato da Giacomo Pascale nella sezione n.3 è presente solo in un audio di un video che è frutto di un errore di conteggio, chiaramente evidenziato nei verbali”, si legge in una nota ufficiale che poi prosegue così: “Per questo voto infatti manca fisicamente la scheda elettorale. Abbiamo quindi più voti che votanti? La verità è che anche in questa sezione esiste un voto mancante ma anche questo è a favore di De Siano e si tratta di una scheda contestata e non assegnata (RIPETIAMO) a favore di De Siano (vedi foto allegate). Come potete verificare dalle foto allegate il totale dei votanti della sezione n.3 è di 851, al quale vanno sottratte 7 schede bianche + 8 schede nulle + 1 contestata e non assegnata a De Siano, per un totale dunque di 835 schede; di queste 401 a favore di De Siano e 434 a favore di Pascale. Attenzione: 434 + 401 = 835.
Qualcuno può dunque spiegarci come potrebbe mai esistere una voto n. 435???? Ecco cosa è successo nella sezione n.3 ed è TUTTO documentato nelle foto, munitevi di calcolatrice e verificate voi stessi”.
Fatte le precisazioni del caso, la conclusione è lapidaria: “Magari si fossero potute ricontare le schede… Chiarito con tanto di prove questo aspetto, attendiamo fiduciosi che il tribunale assegni anche le altre 5 schede assolutamente valide e non assegnate a De Siano nella sezione n.4”.