SPACCIO DI HASHISH, UN ANNO DI RECLUSIONE PER IL CASAMICCIOLESE

7

E’ stato condannato a un anno di reclusione, al termine del processo per direttissima celebrato dinanzi al giudice del Tribunale di Napoli, il giovane casamicciolese tratto in arresto dalla polizia proprio a Casamicciola dopo essere stato sorpreso in via Mortito mentre cedeva dieci grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish ad una giovane ragazza. L’imputato, difeso dall’avvocato Cristiano Rossetti, ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione con la formula del patteggiamento ed ha ottenuto l’immediata remissione in libertà.