SPIAGGE LIBERE OCCUPATE ABUSIVAMENTE, DOVE SONO I CONTROLLI?

48

DI GENNARO SAVIO

Ci giungono dagli arenili pubblici dell’isola d’Ischia, foto e lamentele circa un fenomeno che, purtroppo, soprattutto nel mese di agosto, dalle nostre parti è praticamente di casa. La prepotente occupazione abusiva di posti sulle spiagge libere. La mattina presto si posizionano gli ombrelloni, poi con calma, verso le dieci o le unici si prende possesso del posto abusivamente occupato inutilmente per ore e sottratto a chi vorrebbe andare al mare. Ma possibile che questo fenomeno non si riesce quotidianamente a controllarlo e sansionarlo’ Possibile che i furbetti dell’ombrellone debbano sempre averla vinta sui bagnanti residenti e turisti perbene? Dove sono i controlli?