TENTATE TRUFFE AGLI ANZIANI, DENUNCIATI DALLA POLIZIA ALTRI DUE GIOVANI

6

Gli agenti del commissariato di polizia di Ischia, guidati dal vicequestore Ciro Re, hanno denunciato in stato di libertà due giovani napoletani – rispettivamente classe 2002 e 2003, entrambi incensurati – per il reato di tentata truffa in concorso e (per uno dei due) resistenza a pubblico ufficiale. Entrambi avevano provato a mettere a segno due truffe a danno di anziane signore nella zona di via Morgioni nel pieno centro di Ischia. Il primo, grazie alla tempestiva telefonata di un parente insospettito, è stato fermato dagli agenti in borghese sotto casa mentre si stava allontanando (aveva cercato di sottrarre alla vittima designata la somma di 4.800 euro in contanti), il secondo è stato raggiunto e bloccato di lì a poco nella zona di Piazza Antica Reggia. I due sono stati tra l’altro proposti per il foglio di via obbligatorio.