UE. GIUSTI AIUTI ITALIA A CAREMAR

56

L’antitrust Ue ha concluso che la compensazione degli obblighi di servizio pubblico concessa dall’Italia tra il primo gennaio 2009 e il 31 luglio 2012 a Caremar, società dell’ex gruppo Tirrenia, per la gestione dei servizi di traghetto è in linea con le norme Ue sugli aiuti di Stato. Lo ha annunciato la stessa Commissione europea al termine dell’indagine approfondita sulla privatizzazione di Caremar. Lo stesso vale per la compensazione concessa alla compagnia tra il 16 luglio 2015 e il 15 luglio 2024, dopo l’acquisizione di Caremar da parte dell’associazione temporanea di armatori concorrenti Snav e Rifim.