UNA TARGA PER MARIANNA DI MEGLIO, LA CERIMONIA IL 5 NOVEMBRE

43

di Gennaro Savio

A quattro anni di distanza dall’omicidio stradale in cui perse la vita, la piccola Marianna Di Meglio sarà ricordata in maniera perpetua in via Antonio Sogliuzzo, la strada che quel tragico pomeriggio del 9 maggio 2015 percorse a piedi per l’ultima volta. Infatti martedì prossimo 5 novembre 2019, alle ore 10.00, sarà scoperta una targa fortemente voluta dai familiari e dagli amici della giovanissima ischitana che ha lasciato un vuoto incolmabile in tutta la comunità isolana. Sulla targa, che consiste in una bellissima ceramica artistica, oltre ad essere raffigurata Marianna in groppa al suo cavallo, è impressa una frase incredibilmente significativa che è stata ideata da mamma Annarita e papà Giuseppe. “Il ricordo di Marianna alimenti per sempre il senso di responsabilità affinché le nostre strade siano sicure”. Si tratta di una frase che rappresenta un vero e proprio monito per tutti. Per gli automobilisti che quotidianamente  disattendono pericolosamente le regole del codice della strada non rispettando segnaletica e limiti di velocità, e per i rappresentanti istituzionali deputati a tenere in sicurezza la nostra rete viaria sempre più sconquassata da dissesto e assoluta mancanza di interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione. All’importante cerimonia di inaugurazione della targa che per oltre un anno e mezzo abbiamo inutilmente chiesto al Comune di far realizzare e collocare, sono invitati a partecipare la cittadinanza tutta e, soprattutto, le rappresentanze di alunni e studenti degli istituti scolastici isolani. E questo perché  è soprattutto dalla sensibilizzazione dei giovani che deve partire l’acquisizione di una nuova cultura civica fatta di rispetto delle regole del codice della strada sempre più ignorate.  Affinché in futuro non si verifichino più altre  tragedie della strada.