VIVERE ISCHIA, “BATTESIMO” IN CONSIGLIO: ECCO IL DOCUMENTO POLITICO


53

Come previsto il consiglio comunale di venerdì pomeriggio a Ischia ha puntualmente segnato la nascita del nuovo gruppo consiliare e del movimento denominato “Vivere Ischia”, di cui fanno parte Carmen Criscuolo, Pasquale Balestrieri e Massimo Trofa. In apertura del consesso proprio la Criscuolo ha letto il documento politico e programmatico che vi rimettiamo di seguito integralmente:

Conformemente con quanto stabilito dagli artt. 12 “Composizione” del Regolamento del Consiglio Comunale del Comune di Ischia e dell’art. 41 del vigente Statuto, con la presente si comunica la costituzione del nuovo gruppo consiliare “Vivere Ischia” formato dai Consiglieri Comunali Avv. Carmen Criscuolo, Dott. Pasquale Balestrieri e Geom. Massimo Trofa.

I predetti Consiglieri indicano come capogruppo il Consigliere Pasquale Balestrierie come Vice il Consigliere Carmen Criscuolo.

Il neocostitutito gruppo nasce da un approfondito confronto che ha fatto emergere identità di vedute sulle linee programmatiche da seguire nell’immediato, con uno sguardo attento e pianificatore rivolto al futuro del nostro Comune.

Il lavoro del gruppo sarà svolto in continuità a quello fino ad oggi sviluppato con senso di responsabilità e massimo impegno all’interno di questo Consiglio, confermando l’appartenenza alla maggioranza e continuando a riconoscersi nel Sindaco Enzo Ferrandino.

Si è ritenuto fondamentale creare una maggiore omogeneità tra le diverse personalità politiche presenti all’interno dell’attuale maggioranza, per consentire al Sindaco di addivenire in tempi brevi ad un rilancio dell’azione politica, ripristinando quegli equilibri che permetteranno ai Consiglieri ed ai loro rappresentanti di poter svolgere pienamente il proprio mandato.

Le decisioni sulle linee programmatiche saranno prese collegialmente di volta in volta e si ispireranno:

  • ad una metodologia che tenga lontano quanti aspirano ad un potere personalistico;
  • ad un nuovo corso che privilegi i criteri fondamentali della buona amministrazione;
  • alla rivisitazione di criteri per dare nuovi impulsi ai processi organizzativi per il buon funzionamento della macchina comunale;
  • ad una precisa e maggiore attenzione allo sviluppo di misure che diano concrete risposte sia alle sfide urgenti, sia a quelle a lungo termine.

Pertanto, nel rispetto del mandato ricevuto dal nostro elettorato è intenzione di questo gruppo dedicare il proprio tempo ad alcune tematiche ritenute fondamentali per le legittime aspettative della cittadinanza del Comune di Ischia.