ZAGARE, DOMANI INIZIANO LE LEZIONI: GIOVEDI’ ARRIVA LA FRANZESE


14

 

Domani i ragazzi delle nove classi dell’Istituto Ibsen che fino all’anno scorso frequentavano le lezioni presso il plesso del Manzoni potranno essere accolti nelle aule della struttura che ospitava “La Casa della Vela”. Un passo dopo l’altro, continua l’impegnativa ricomposizione del complesso puzzle dell’edilizia scolastica casamicciolese. L’ingresso degli alunni “del Manzoni” alle Zagare è una tappa significativa, in quanto consentirà di fatto di mettere fine al doppio turno per l’intera scuola primaria dell’Istituto Ibsen. Da mercoledì 16 maggio tutte le classi della primaria seguiranno le lezioni in orario mattutino, ponendo definitivamente termine ai disagi del difficile inverno appena vissuto. Tra le mille difficoltà, la dirigenza dell’Ibsen ha studiato il giusto “incastro” per permettere a tutti di fruire dell’orario antimeridiano, pur con le limitazioni che ancora persistono. Come si sa, al plesso De Gasperi di Perrone soltanto il piano terra è stato reso completamente agibile: sette aule per dieci classi, ma un’attenta turnazione, col “riposo” settimanale alternato per una o due classi, ha consentito di ospitare tutti gli alunni al mattino, in attesa del completamento dei lavori al primo piano. Allo stesso modo, nonostante il limite delle cento unità da ospitare a Le Zagare (che sarà superato appena arriveranno le ultime certificazioni necessarie), altre nove classi frequenteranno senza doppi turni. La strada per il completo ritorno di tutti gli alunni sul territorio casamicciolese è ancora lunga, perché non vanno dimenticate le altre cinque classi attualmente ospitate a Ischia presso il plesso del Marconi: tuttavia da due mesi anch’esse frequentano in orario antimeridiano. Un risultato comunque importante verso la normalità.

Il giorno successivo, 17 maggio, a Le Zagare arriverà la dottoressa Luisa Franzese, direttrice generale dell’Ufficio Scolastico regionale per la Campania. La dottoressa Franzese sarà ospite nella nuova sede, invitata congiuntamente dall’amministrazione comunale e dalla dirigenza dell’Ibsen, per salutare l’effettivo inizio delle lezioni nella struttura. La direttrice dell’Usr è attesa per le ore 9.00, e nell’occasione sarà presente anche una delegazione delle altre classi dell’Istituto Ibsen ancora ospiti nelle scuole al di fuori del Comune, proprio per simboleggiare che non ci si è dimenticati del lavoro che c’è ancora da fare per riportare tutti “a casa”. Un ritorno non ancora completato, ma che dopo la riapertura del Mattei, la parziale riapertura del De Gasperi e la partenza de Le Zagare sembra un po’ meno lontano.