COME SPIARE CONVERSAZIONI WHATSAPP SENZA INSTALLARE PROGRAMMI

66

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata in assoluto nel mondo, avendo un particolare appeal sul mondo anglofono e in particolare occidentale; ogni giorno vengono inviati più di 100 milioni di messaggi attraverso quest’applicazione tra testi, video, audio e fotografie. Per questo in tanti si chiedono come spiare WhatsApp.

Come spiare WhatsApp con successo: Eyezy

Prima di iniziare a vedere tutti i metodi per spiare WhatsApp a distanza senza installare programmi dobbiamo cercare di capire qual è il metodo migliore per fare ciò senza fallire. Questo perché, come vedremo più nel dettaglio, spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi è possibile ma richiede competenze tecniche non per tutti.

Eyezy è il nome di un’ app per monitorare accessi WhatsApp compatibile con Android e iOS che permette di effettuare un monitoraggio approfondito dello smartphone dove viene installata. Attraverso questo monitoraggio è possibile tenere d’occhio contemporaneamente molteplici elementi avendo tutto a disposizione da remoto attraverso una comoda dashboard consultabile tranquillamente dal proprio smartphone o computer. Ecco cosa può fare Eyezy:

  • Monitorare tutti i messaggi inviati e ricevuti all’interno di WhatsApp, file multimediali inclusi
  • Monitorare le applicazioni installate sullo smartphone
  • Controllare la navigazione web effettuata con lo smartphone
  • Tenere d’occhio il registro delle chiamate dello smartphone
  • Controllare la posizione dello smartphone su una mappa

Eyezy non ha bisogno di root o jailbreak per funzionare, su iOS è installabile da remoto e funziona attraverso un comodo sistema ad abbonamento. La procedura di installazione è semplice e non richiede particolari abilità informatiche: la combinazione di fattori qui descritti rende l’applicazione una delle migliori sul mercato.

Spiare WhatsApp senza installare programmi: funziona?

Chi cerca di scoprire come spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi si ritrova a navigare in rete schivando gli annunci truffa e i tutorial privi di informazioni reali. Questo perché le app spia WhatsApp senza installazione realmente funzionanti sono pochissime e spesso e volentieri non riescono a offrire un rilevante grado di affidabilità per i sistemi di sicurezza impiegati da Meta per proteggere la sua applicazione di messaggistica.

Ci sono due metodi su cui ci concentreremo oggi: il primo permette di spiare WhatsApp senza installare programmi attraverso WhatsApp Web (l’applet web del servizio di messaggistica) mentre il secondo permette di spiare WhatsApp tramite WiFi con una pratica chiamata Mac Spoofing; in entrambi i casi parliamo di soluzioni meno affidabili e più complicate di quanto abbiamo visto fare con Eyezy.

Usare WhatsApp web per spiare

WhatsApp Web è una funzione che permette di visualizzare i messaggi WhatsApp dai browser web. Attraverso la funzione multi dispositivo dell’app è possibile collegare un profilo a WhatsApp Web controllando, di volta in volta, i messaggi. La procedura è semplice ma rischiosa: il proprietario dello smartphone si può accorgere del dispositivo collegato e non è possibile aprire i messaggi che ancora non sono stati letti senza farsi scoprire; poco sicuro.

Praticare Mac Spoofing per spiare WhatsФpp

Il Mac Spoofing è un metodo molto nerd che risulta essere utile se si hanno le giuste competenze, si è connessi alla stessa rete wireless e se non si vogliono spendere soldi. Per poter riuscire a fare ciò è necessario prendere in mano il cellulare che si vuole monitorare e procurarsi l’indirizzo MAC del modem del dispositivo.

Questo indirizzo andrà sostituito al proprio attraverso applicazioni ad hoc, installando poi WhatsApp sul nostro dispositivo. Così inganneremo la Wi-Fi che vedrà il nostro cellulare come quello che vogliamo monitorare. Questa tecnica, oltre a essere difficile e dispendiosa in termini di tempo, permette di accedere soltanto ai messaggi più recenti e non a tutti gli altri.

Conclusioni

Sapere come spiare WhatsApp al giorno d’oggi è particolarmente utile perché permette di entrare in possesso di informazioni riservate o di proteggere i propri cari dalle minacce del web. Invece di arrabattarsi tra metodi complicati o poco sicuri, con una cifra onesta è possibile usare applicazioni come Eyezy a proprio vantaggio.