CARO-TRASPORTI, LA LEGA NORD LANCIA UNA PETIZIONE


57

La raccolta firme che la Lega Salvini sta iniziando sul territorio isolano contro i periodici aumenti dei biglietti di aliscafi e traghetti è pronta per iniziare. “Si è resa necessaria da parte della Lega Salvini Premier Casamicciola Terme isola d’Ischia- recita il comunicato firmato da Vitale Pitone, Commissario Lega di Casamicciola Terme isola d’Ischia – una petizione che parte da una richiesta di aiuto e di sgomento di tutti i cittadini isolani, che si sono ritrovati un aumento del costo dei biglietti aliscafi, sotto una voce bizzarra come “Residuale o Turistica” che nulla ha che fare con i cittadini isolani residenti . pertanto si chiede a tutte le compagnie di navigazione del golfo di Napoli, che per tutti i cittadini residenti sulle isole del Golfo di Napoli, ci sia il massimo Rispetto e agevolazioni, in primis nell’aver riconosciuto un ribasso del costo del biglietto rendendolo adeguato, tenendo conto che chi si reca in terra ferma non va sicuramente in vacanza ma per necessità di lavoro, salute ecc. ecc.

Un atavico problema che diverse rappresentanze politiche hanno più volte tentato di affrontare, non ottenendo eclatanti risultati. Ad oggi i collegamenti tra le isole del golfo e la terraferma, nonostante le agevolazioni previste per i residenti, rimangono particolarmente costose. Utilizzare gli aliscafi per muoversi velocemente nel golfo di Napoli comporta un dispendio che supera sempre e sistematicamente i 10 euro a persona, una cifra che moltiplicata per i membri di una famiglia in trasferta a Napoli diventa il più delle volte insostenibile. Alla luce di questi problemi, che sono fonte di preoccupazione da anni, la richiesta di soluzioni e di rappresentanti della cittadinanza che riescano a trovare il percorso adatto a preservare i diritti dei pendolari e dei viaggiatori si fa quindi impellente.

La campagna elettorale della Lega sarà quindi orientata a puntare a risolvere un problema che sta particolarmente a cuore a chi ha necessità di raggiungere i porti di Napoli e Pozzuoli. “Noi della Lega – chiarisce Vitale Pitone – ci  attiveremo da subito per sensibilizzare tutte le amministrazioni Comunali di tutte le isole del Golfo nel costituire un tavolo permanente di interesse per i trasporti marittimi, pensando seriamente di dotarci di traghetti e aliscafi gestiti da tutte le amministrazioni Comunali per non essere più schiavi di nessuno. p.s.: Vista l’ultima notizia apparsa sui social che vede una giovane disabile portata a braccio con il suo carrozzino per le scale di un traghetto diretto a Napoli nel guadagnare l’entrata nella sala passeggeri come tutti gli altri, dimostra una assenza totale di servizi che per legge spettano ai portatori di handicap. Per questo, voglio ulteriormente approfittare di questa petizione per lanciare un messaggio diretto agli armatori, nell’attivarsi Ad horas a rendere i Traghetti e gli Aliscafi idonei all’ingresso a bordo e alla permanenza di tutti i portatori di handicap”.