PROCIDA, ULTIMI INTERVENTI SULLE STRADE PRIMA DELLA PAUSA ESTIVA


51
L’Assessore ai Lavori Pubblici ha condiviso la pianificazione dei lavori e dei ripristini prima della pausa estiva, anticipando le lavorazioni che si svolgeranno in autunno: “Dopo gli interventi per la costruzione della rete gas-metano, di solito attendiamo l’assestamento dello scavo e le temperature adeguate per organizzare i ripristini delle pavimentazioni interessate dal cantiere del metano per ultimare i lavori a regola d’arte.
Lunedì 10 giugno sono cominciate le fresatura in via Bernardo Scotti Galletta. La strada è oggetto di finanziamento e verrà completata a settembre come previsto da progetto. I ripristini continueranno su via Lamertine, via S. Schiano, via Centane, via De Gasperi, via Solchiaro, via IV Novembre, via Scialoia e via Cavone. Su via V. Emanuele verranno fatti interventi puntuali.
Il cantiere metano a breve terminerà via Elleri e via B. Pagano: la prima squadra interverrà su via De Gasperi, Arco del Direttore e I traversa Centane, mentre la seconda squadra proseguirà su via Salette, piazza della Repubblica e via Pizzaco. Piccoli interventi di completamento che termineranno nella seconda settimana di luglio. Saranno previsti anche lavori notturni in alcuni tratti.
Dopo la pausa estiva, il 2 settembre verrà riaperto il cantiere del metano su via V. Emanuele (tratto San Leonardo – piazza della Repubblica), i lavori proseguiranno in via P. Umberto e in via San Rocco. La seconda squadra partirà a settembre su via Santa Margherita Vecchia e proseguirà su via Roma. I lavori dovranno terminare nel mese di dicembre 2019 come da accordo sottoscritto nella convenzione dell’anno 2007 tra Comune e Progas Metano.
Inoltre, tutte le segnalazioni che mi sono arrivate nelle scorse settimane sono state inserire in una lista consegnata ad una ditta locale a cui sono stati affidati lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria. Giovedì partiremo da Terra Murata per proseguire con piccoli interventi di ripristino e messa in sicurezza di  marciapiedi, basoli, cubetti, muretti, avvallamenti… E’ stato acquistato un nuovo prodotto più resistente per la tenuta degli interventi sulle pavimentazioni stradali e ci siamo accordati su orari mattutini (dalle 6 alle 8) per non creare problemi sulla circolazione dei veicoli.
Tante piccole attenzioni, che non sono sempre scontate, per il bene della nostra isola.”